LA ADULT ATTACHMENT INTERVIEW: CONDUZIONE DELL'INTERVISTA E USO CLINICO VALUTATIVO

 

Docente: Prof.ssa Lavinia Barone

Formata e certificata al metodo presso la Berkeley University - USA (Mary Main & Erik Hesse)

La Adult Attachment Interview rappresenta una misura di riferimento per la valutazione dell’attaccamento adulto. 
Il corso illustra rationale e organizzazione dell’intervista, definisce gli ambiti applicativi e fornisce i fondamentali per una corretta somministrazione della stessa.
Vengono presentati il protocollo di somministrazione, il sistema di codifica e alcune esemplificazioni cliniche che ne chiariscono la portata esplicativa per le tematiche legate all’attaccamento e alla sua trasmissione attraverso i legami familiari.

Il corso si rivolge a studenti, operatori e professionisti che operano nell’area dei servizi alla famiglia, della tutela minori, della mediazione familiare, dell’adozione e degli affidi. Professionisti e operatori della salute mentale e delle dipendenze possono trovare un utile strumento di analisi delle risorse socio-emotive del paziente e delle sue competenze o deficitarietà nel ruolo genitoriale.

DURATA: 6 ore

COSTO: 100 € (studenti 70 €)

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO: scaricare e compilare il MODULO allegato e inviarlo, unitamente alla ricevuta di bonifico, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Il Laboratorio provvederà ad inviare all’interessato/a  tutte le indicazioni per accedere alla piattaforma online del corso in oggetto. Durata dell’accesso online: un mese dalla data di attivazione. 

TRAUMA COMPLESSO: VALUTAZIONE NEL CICLO DI VITA

 

Docente: Prof.ssa Lavinia Barone 

Il corso presenta i più aggiornati riferimenti teorici al trauma dalla prospettiva dell’attaccamento con attenzione alla dimensione della disorganizzazione dell’attaccamento nel corso del ciclo di vita.
La disorganizzazione dell’attaccamento è considerata un importante fattore di vulnerabilità per lo sviluppo socio-emotivo lungo l’intero ciclo di vita. Obiettivo del corso è offrire una rassegna degli indicatori e fattori di rischio dell’esperienza traumatica evidenziati dalla ricerca negli ultimi vent’anni. Particolare attenzione è prestata alla discussione dei principali indicatori dell’attaccamento disorganizzato e agli esiti di sviluppo ad esso associati in ciascuna fase del ciclo di vita, con riferimento alle componenti neurobiologiche e di caregiving implicate nella definizione dell’attaccamento disorganizzato.

Il corso si rivolge a studenti, operatori e professionisti che operano nell’area dei servizi alla famiglia, della tutela minori, della mediazione familiare, dell’adozione e degli affidi. Professionisti e operatori della salute mentale e delle dipendenze possono trovare un utile strumento di analisi delle risorse socio-emotive del paziente e delle sue competenze o deficitarietà nel ruolo genitoriale.

DURATA: 6 ore

COSTO: 100 € (studenti 70 €)

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO: scaricare e compilare il MODULO allegato e inviarlo, unitamente alla ricevuta di bonifico, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Il Laboratorio provvederà ad inviare all’interessato/a  tutte le indicazioni per accedere alla piattaforma online del corso in oggetto. Durata dell’accesso online: un mese dalla data di attivazione. 

 

INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA GENITORIALITA' POSITIVA

 

Docente: Dott.ssa Francesca Lionetti, certificata come Trainer per la procedura VIPP-SD, formatasi presso Leiden University, Olanda.

La ricerca mostra come sostenere la genitorialità fin dall’età prescolare del bambino aiuti nel prevenire a lungo termine l’emergere di problematiche comportamentali e disadattamento socio-emotivo nel minore. Il presente modulo introduce le principali tecniche di supporto alla genitorialità, riconosciute come efficaci a livello internazionale.

La giornata di formazione, rivolta a studenti, operatori e professionisti che operano nell’area dei servizi alla famiglia, della tutela minori, della mediazione familiare, dell’adozione e degli affidi, verte in particolare sulla procedura basata sul video – feedback VIPP-SD.
Il protocollo VIPP-SD, di cui verranno presentate le linee guida principali, prevede la registrazione di momenti di interazione genitore-bambino, e successiva visione congiunta con il genitore, per promuovere la genitorialità positiva, ossia la capacità di leggere e interpretare correttamente i segnali del bambino applicando al contempo efficaci tecniche di gestione degli incontri disciplinari.

DURATA: 6 ore

COSTO: 100 € (studenti 70 €)

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO: scaricare e compilare il MODULO allegato e inviarlo, unitamente alla ricevuta di bonifico, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Il Laboratorio provvederà ad inviare all’interessato/a  tutte le indicazioni per accedere alla piattaforma online del corso in oggetto. Durata dell’accesso online: un mese dalla data di attivazione. 

VALUTARE L'ATTACCAMENTO NELLA PRIMA INFANZIA ATTRAVERSO L'USO DELLA STRANGE SITUATION PROCEDURE
 

Docente: Dott.ssa Francesca Lionetti, specializzata in tecniche di valutazione dell’attaccamento nel ciclo di vita, formatasi per la Strange Situation Procedure presso la Minnesota University-USA

Con opportune procedure osservative è possibile valutare il tipo di attaccamento che il bambino sviluppa fin dalla prima infanzia, individuare le principali strategie di regolazione emotiva infantile e l’eventuale presenza di eventi traumatici, vissuti direttamente o esito di una trasmissione del trauma tra le generazioni. Il corso ha come obiettivo la presentazione della procedura osservativa Strange Situation per la valutazione dell’attaccamento nella prima infanzia. In particolare, vengono presentate le modalità per poter condurre in setting adeguati la procedura osservativa; introdotte le linee guida del sistema di codifica e alcune esemplificazioni cliniche che ne chiariscono la portata esplicativa per le tematiche legate all’attaccamento e alla sua trasmissione attraverso i legami familiari a basso ed altro rischio.

Il corso si rivolge a studenti, operatori e professionisti che operano nell’area dei servizi alla famiglia, della tutela minori, della mediazione familiare, dell’adozione e degli affidi. Professionisti e operatori che operano nel campo materno-infantile possono trovare un utile strumento di analisi della qualità della relazione diadica genitore-bambino nei primi due anni di vita.

DURATA: 6 ore

COSTO: 100 € (studenti 70 €)

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO: scaricare e compilare il MODULO allegato e inviarlo, unitamente alla ricevuta di bonifico, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Il Laboratorio provvederà ad inviare all’interessato/a  tutte le indicazioni per accedere alla piattaforma online del corso in oggetto. Durata dell’accesso online: un mese dalla data di attivazione. 

LE TECNICHE DI COMPLETAMENTO DI STORIE NELLE DIVERSE TIPOLOGIE FAMILIARI E NEI CONTESTI PERITALI

 

Docente: Dott.ssa Francesca Lionetti, specializzata in tecniche di valutazione dell’attaccamento nel ciclo di vita e formatasi  (con certificazione) sul metodo Manchester Child Attachment Story Task presso University of Manchester-UK.

Quando il bambino raggiunge l’età prescolare, una delle tecniche più efficaci per individuare la qualità delle rappresentazioni di attaccamento è il completamento di storieì che permettono di esplorare il mondo relazionale interno del minore.

La lezione introduce tali procedure per la valutazione dell’attaccamento tra i 4 e gli 8 anni, note come Story Stem Techniques, con riferimento in particolare a una tecnica ampiamente diffusa a livello nazionale e internazionale, il Manchester Child Attachment Story Task.  Vengono nello specifico presentate le modalità per poter condurre in modo accurato la procedura; introdotte le linee guida del sistema di codifica e alcune esemplificazioni cliniche che ne chiariscono la portata esplicativa per le tematiche legate all’individuazione di esperienze traumatiche, all’attaccamento e alla sua trasmissione tra generazioni in contesti differenti di sviluppo, da alto a basso rischio.

Il corso si rivolge a studenti, operatori e professionisti che operano nell’area dei servizi alla famiglia, della tutela minori, della mediazione familiare, dell’adozione e degli affidi. Professionisti e operatori che operano nel campo materno-infantile possono trovare un utile strumento di analisi della qualità della relazione diadica genitore-bambino nei primi due anni di vita.

DURATA: 6 ore

COSTO: 100 € (studenti 70 €)

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO: scaricare e compilare il MODULO allegato e inviarlo, unitamente alla ricevuta di bonifico, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Il Laboratorio provvederà ad inviare all’interessato/a  tutte le indicazioni per accedere alla piattaforma online del corso in oggetto. Durata dell’accesso online: un mese dalla data di attivazione. 

IL DISTURBO BORDERLINE TRA IMPULSIVITÀ E DIPENDENZA GENITORIALITÀ A RISCHIO: ASSESSMENT E INTERVENTO ORIENTATO ALL’ATTACCAMENTO
 

Docente: Prof.ssa Lavinia Barone

Si affrontano in questa lezione due questioni tra loro connesse: la lettura del disturbo borderline come disturbo pervasivo nell’area della regolazione emotiva - e la conseguente costruzione di pattern comportamentali impulsivi e disfunzionali - e l’impostazione che può seguire la presa in carico orientata a ridurre l’impulsività e la dipendenza. Si illustrano le ragioni per cui impulsività e dipendenza da alcuni comportamenti auto o eterolesivi possono trovarsi alleati e i punti di forza del trattamento per cercare di rompere tale alleanza. La prospettiva del discorso tocca alcuni temi legati all’area evolutiva, con particolare riferimento agli adolescenti multiproblematici.

DURATA: 6 ore

COSTO: 100 € (studenti 70 €)

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO: scaricare e compilare il MODULO allegato e inviarlo, unitamente alla ricevuta di bonifico, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Il Laboratorio provvederà ad inviare all’interessato/a  tutte le indicazioni per accedere alla piattaforma online del corso in oggetto. Durata dell’accesso online: un mese dalla data di attivazione. 

GENITORIALITÀ A RISCHIO: ASSESSMENT E INTERVENTO ORIENTATO ALL’ATTACCAMENTO
 

Docente: Dott.ssa Francesca Lionetti

La lezione verte sull’analisi dei fattori emotivo-relazionali implicati in diverse tipologie di genitorialità a rischio, dalla genitorialità trascurante, alla genitorialità attivamente maltrattante, al figlicidio. In particolare, sono presentati i principali strumenti di assessment con riferimento all’analisi delle rappresentazioni di attaccamento disorganizzate/irrisolte e all’individuazione dei tratti impotenti/ostili nel ruolo genitoriale e nell’interazione diadica. Sono introdotti inoltre alcuni tra i principali programmi di presa in carico. La lezione ha un approccio orientato alla teoria dell’attaccamento con attenzione alle variabili implicate nella trasmissione intergenerazionale del trauma.

DURATA: 6 ore

COSTO: 100 € (studenti 70 €)

MODALITA’ DI PRENOTAZIONE E PAGAMENTO: scaricare e compilare il MODULO allegato e inviarlo, unitamente alla ricevuta di bonifico, al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  Il Laboratorio provvederà ad inviare all’interessato/a  tutte le indicazioni per accedere alla piattaforma online del corso in oggetto. Durata dell’accesso online: un mese dalla data di attivazione.